la Cina si avvicina (flash sparsi sulla mia giornata importante)

All’interno dei miei calzini (nuovi) di oggi c’era un pezzo di carta lungo quanto i calzini stessi. Ho impiegato due secondi scarsi ad associarlo ai bigliettini dei biscotti della fortuna e ho scrutato attentamente il foglio alla ricerca di messaggi minatori del destino. Per fortuna era semplicemente nero.

Sono convintissimo che la babysitter di Bruno stamattina si sia chiesta più di una volta se la laurea di oggi fosse la mia o quella di mia madre…

La cravatta mi ha comunicato una sensazione claustrofobica non appena ho terminato il nodo. Poi mi sono abituato, ma il bello del nodo è senza dubbio la facilità con cui lo puoi sciogliere.

A un mio amico, incontrato per strada, che mi chiedeva dove stessi andando così in tiro, ho risposto secco: “a una laurea. la mia”. Ieri ho avvertito un altro mio caro amico del fattaccio in questo modo “scusami se è un pò che non ci vediamo ma ho avuto un periodo molto intenso e volevo passare di presenza, ma proprio non mi è stato possibile. È che domani mi laureo”. Ho scoperto di avere una certa inclinazione per le rivelazioni a bruciapelo.

Non credevo che si potesse sudare tanto in 8 minuti, ma da qualche parte dovevo pur essere teso.

Proclamazioni: ho completato mentalmente con “marito e moglie”, per ogni candidato prima di me, la frase “con i poteri conferitimi dalla legge la dichiaro”. Poi han detto che sono dottore e mi hanno fatto firmare, ma io so benissimo che sono stato nominato…sindaco.

Mia madre si è quasi messa  piangere perchè non è riuscita a fare una foto con me e la toga. Non è entrata nell’ottica che oggi ho preso un pezzo di carta e che quello era solo un pezzo di stoffa.

C’è una sottile linea di demarcazione tra un giorno di questi e un compleanno, che è venuta completamente a mancare quando ho dovuto “tagliare la prima fetta di torta e fare le foto con la torta”.

Se posso fare un pò il ruffiano, dentro la valigia che ho ricevuto c’era un messaggio molto bello, troppo chiaro..spero di rispondere sì

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cronache e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a la Cina si avvicina (flash sparsi sulla mia giornata importante)

  1. drugobizio ha detto:

    ahahah secondo me alla sicilia sbagliavi piano dove lavorare…hai mai pensato al giornalismo??

  2. Pingback: Se avessi una coda | Daniel's

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...